Skip to content
PROSA

MOBY DICK

Di Francesco Niccolini | Da Herman Melville

PROSA BLU

Mercoledì 13 dicembre 2023 | Ore 21

Cineteatro Palladium - via Fiumicella, 12, Lecco

Nella riscrittura di Niccolini del capolavoro melvilliano, l’orizzonte marino si tramuta in un abisso e la prosa larga ed enciclopedica diventa un verso asciutto, impietoso e scabro, che non può permettersi nemmeno la commozione, non può godere di nulla, se non dell’immensità del mare e del mistero che regge ogni destino. Immerso nella Bibbia e nel salso del mare, questo Moby Dick fuoriesce carico di una tragicità dal gusto shakespeariano, con tanto di maledizione e di profezia, e un fato irrimediabile dal primo istante, dal primo salpare, dalla prima apparizione dello spettro del capitano Achab, che non può far altro che correre verso il proprio destino di morte, distruzione e immortalità. Sotto un cielo bellissimo e silenzioso, sopra un mare mostruoso e incantevole: entrambi indifferenti alle ridicole scelte degli umani che si arrabattano colmi d’ansia, convinti di lasciare un segno su questo pianeta periferico, e che finiscono con l’essere inghiottiti e ridotti a niente. Eppure, in questo “niente”, in questa esagerata foga d’attore posseduto da chissà quale demone, quanta poesia, e quanta crudele bellezza.

 

Con Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti
Regia Emanuele Gamba
Musiche eseguite dal vivo Giorgio Albiani, chitarra e Marco Albiani, chitarre e percussioni
Produzione Arca Azzurra

 

Fotografia © Valentina Morricone

Campagna raccolta fondi

Puoi dare il tuo contributo alla campagna di raccolta fondi del Comune di Lecco per il rilancio del Teatro della Società.